Automotive SPICE

polarion - logo

L’integrazione di sistemi embedded nei veicoli rappresenta una grande occasione di differenziazione per i vendor ed è attualmente l’acceleratore principale delle tecnologie innovative.

In un contesto di continuo miglioramento è fondamentale la possibilità di valutare obiettivamente le capacità e i relativi livelli di maturità nel tempo. Per questo motivo le norme con i loro criteri e i modelli standardizzati di assessment continuano a evolversi.

Automotive SPICE (Software-Process Improvement and Capability Determination) ha l’obiettivo di misurare e migliorare i processi di sviluppo software, poiché un processo maturo, ripetibile e in costante miglioramento è fondamentale per evitare costosi errori.

I primi dieci benefici?

  • Registra e gestisce i requisiti e le change su un solo repository
  • Permette di sfruttare gli strumenti e la documentazione esistente e di riusare i requisiti per aumentare l’efficienza
  • Permette di tracciare ampiamente e dettagliatamente gli artifact del processo
  • Fornisce una piattaforma collaborativa per tutti gli stakeholders
  • Gestisce i rischi e le linee guide della conformità in modo centralizzato e trasparente.
  • Traccia e gestisce gli obiettivi di qualità del prodotto e del processo
  • Fornisce la visibilità in tempo reale sullo stato del prodotto
  • Crea librerie di requisiti per la gestione degli standard e delle varianti dei requisiti
  • Automatizza e standardizza i flussi di lavoro, e supporta lo sviluppo distribuito
  • Offre capacità di gestione del rischio

Scarica il whitepaper per maggiori informazioni:

How To Accelerate Functional Safety in ISO 26262, SPICE, and CMMI